Tempo di lettura: 9 Minuti

Il foliage

Dite la verità: quanto avete aspettato lautunno? Le temperature finalmente miti, le castagne, la copertina di lana… ma autunno è anche sinonimo di un tripudio di colori caldi che si manifestano in uno spettacolo di incredibile bellezza. Sto parlando del foliage, ovvero quel fenomeno naturale che trasforma boschi, parchi e giardini in una tavolozza di tonalità che vanno dal giallo allarancione al rosso intenso passando per infinite sfumature. Da tempo seguo con interesse questo colorato evento stagionale e ho stilato una mia lista personale dei luoghi più belli dove vedere il foliage. 

Il termine inglese nacque per descrivere i paesaggi del nord America che sembravano dipinti dal pennello di un pittore del romanticismo. Negli ultimi anni il foliage è diventato un vero e proprio fenomeno turistico: il cambiamento di colore delle foglie attira ogni autunno migliaia di persone in tutto il mondo pronte a scattare la foto perfetta da condividere sui social. Infatti laspetto fiabesco creato dalla natura regala immagini straordinarie che non hanno bisogno di molta postproduzione.

Per non parlare del suono della parola quasi onomatopeico, che evoca il movimento lento e dondolante delle foglie che si appoggiano al terreno senza fare rumore…

Si sta come
dautunno
sugli alberi
le foglie.
(Giuseppe Ungaretti)

Mettetevi comodi sul divano con la vostra copertina e partite con me alla scoperta dei luoghi più belli dove vedere il foliage. 

I luoghi più belli dove vedere il foliage

Italia

Trentino Alto Adige

Se devo pensare a un luogo dove la natura incontaminata regna sovrana, mi viene subito in mente il Trentino Alto Adige. Le vallate contornate da montagne e i laghetti alpini sono una splendida cornice per il foliage. Infatti sono molte le località da visitare in autunno per ammirare questo colorato fenomeno; inoltre, le temperature sono ancora gradevoli e si può godere di splendide giornate dal cielo terso.

Il lago di Tovel in Val di Non è un luogo da visitare tutto lanno ma durante il periodo del foliage assume un fascino ancora più particolare. Le Dolomiti del Brenta si specchiano nelle acque color smeraldo e il bosco intorno alle sue rive contribuisce a creare un aspetto quasi fatato. Un sentiero costeggia tutto il lago ed è possibile ammirare degli scorci davvero particolari.

In Val di Fiemme troviamo una foresta davvero incantata: si tratta del Parco Naturale di Paveneggio allinterno del quale è possibile ammirare il foliage dal ponte sospeso e avere limpressione di essere parte integrante della foresta. Vicino al lago artificiale -  dove potete ammirare il panorama godendo dei tiepidi raggi di sole - cè un recinto di cervi che vivono in semilibertà.

Leffetto scenografico delle Cascate del Saènt nel Parco nazionale dello Stelvio è una validissima ragione per un weekend autunnale in Trentino Alto Adige. Lacqua che scende impetuosa crea dei giochi di luce incredibili che si trasformano in piccoli arcobaleni. E la foresta di larici si accende di arancione.

Se oltre alla vista volete deliziare anche il palato non perdetevi una passeggiata sul sentiero dei castagneti da Brentonico a Castione, nel Parco Naturale del Monte Baldo. Qui, dopo una bella passeggiata tra i maestosi castagni dalle foglie color oro, potete rifocillarvi presso agriturismi e malghe nei dintorni che offrono menu stagionali. Per maggiori info clicca qui.

Langhe

Uno dei luoghi più iconici dove ammirare il foliage in Italia è sicuramente la zona delle Langhe. Le dolci colline coltivate a vigneti e noccioleti si tingono di tonalità calde con una precisione cromatica quasi pittorica. I molti belvedere e i borghi arroccati permettono di ammirare il panorama colorato. Tra questi uno tra i più belli è quello di La Morra, località rinomata per la produzione del Barolo. Lo stesso paese di Barolo offre una vista panoramica sulla vallata dal terrazzo vicino al castello, sulla sommità del borgo antico.

Una valida e originale alternativa è costituita dalle panchine giganti dislocate in tutta la zona. Le Big Bench - oltre a rendere i vostri scatti altamente instagrammabili - vi regaleranno una vista mozzafiato sulle colline e valli circostanti.

Lautunno è il periodo migliore per visitare le numerose cantine della zona. Non perdetevi le Cantine Fontanafredda: il parco della tenuta è il luogo ideale per ammirare il foliage nelle Langhe.

Langhe: visitare le cantine Fontanafredda

 

Monte Amiata

Uno dei luoghi più belli dove vedere il foliage in Italia è secondo me il Monte Amiata. Meta poco nota, è in realtà una valida alterativa ai soliti percorsi turistici.

Qui si estendono ettari di castagni secolari e la faggeta più grande dEuropa. Quando si cammina allinterno di questi boschi colorati di giallo e arancione sembra di essere in una fiaba e si respira unatmosfera di grande serenità.

I borghi sulle pendici del monte Amiata organizzano ogni anno feste e sagre che hanno come protagonista le famose castagne. Non perdetevi la Festa di Autunno ad Abbadia San Salvatore (dal 7 al 9 e dal 14 al 16 ottobre 2022), la Castagna in Festa ad Arcidosso (15,16,22,23 ottobre 2022) e il Crastatone a Piancastagnaio (29,30,31 ottobre e 1 novembre 2022).

Gran Paradiso

Il Parco Nazionale del Gran Paradiso in autunno si trasforma in una vera e propria tavolozza di un pittore. Le vallate si tingono di mille colori e grazie alle temperature non ancora troppo rigide si possono effettuare numerosi percorsi di trekking. Tra i più noti cè il sentiero del Vallone del Roc, sul versamento piemontese,  dove un sentiero ben segnalato allinterno di un bosco di faggi conduce allantica scuola di Maison. La struttura è stata trasformata in un Ecomuseo ed è visitabile. Qui trovate informazioni sulle aperture e le visite guidate.

Un altro luogo imperdibile per ammirare il foliage nel Parco Nazionale del Gran Paradiso è senza dubbio il bosco monumentale di Artalle, in valle di Rhemes. Qui i i colori vivaci dalle tante sfumature creano unatmosfera surreale. Allinterno del bosco sono presenti trenta larici secolari, i cui colori donano un tocco di magia al sentiero.

La magia cromatica regalata dal foliage continua poi in Valsavarenche. Il sentiero che porta al rifugio Vittorio Emanuele II regala scorci pittorici davvero mozzafiato.

Un altro sentiero facile e piuttosto breve, ma veramente suggestivo è quello che porta alle Cascate di Lillaz, poco distante da Cogne. Si passeggia immersi nellautunno, con il torrente e le alte vette a fare da cornice, fino a raggiungere le cascate di ghiaccio.

E visto che siete in zona non perdetevi una visita alla bella città di Aosta!

Cosa vedere ad Aosta in due giorni

 

Parco Sigurtà

Tra tutti i meravigliosi parchi disseminati sulla nostra penisola, ho scelto il Parco Sigurtà perché qui il fenomeno del foliage sfiora la perfezione. La natura e le doti straordinarie dei giardinieri regalano in ogni momento dellanno un paesaggio da favola. Ma è in autunno che il parco dà il meglio di sé. Sessanta ettari di laghetti, labirinti, aceri giapponesi, fiori di ogni colore e sfumatura, percorsi nascosti tra gli alberi regalano unatmosfera davvero magica. Da non perdere assolutamente il viale delle Rose, con il Castello Scaligero a fare da sfondo.

Per informazioni e biglietti visita il sito ufficiale.

Mondo

Central Park – NYC

Non puoi dire di aver assistito al fenomeno del foliage se non sei stato a Central park. Ricordo la mia  prima volta a New York, era novembre. Il cielo di un azzurro intenso e i grattacieli oltre le chiome colorate degli alberi. I sentieri del parco si erano trasformati in tappeti di foglie gialle, rosse, arancioni, bordeaux, viola. Ogni scorcio sembrava un dipinto.

Allinterno del parco ci sono alcuni punti di osservazione strategici.

Il Belvedere Castle è il luogo perfetto per ammirare il foliage. Oltra alla prospettiva dallalto si presta benissimo anche come sfondo protagonista delle fotografie.

Il Viale The Mall è fiancheggiato da grandi alberi che lo rendono una lunga galleria colorata.

Gapstow Bridge è unimmagine iconica del foliage a Central Park. Il ponte di pietra infatti è perfetto da immortalare con i grattacieli alle spalle, immerso nella vegetazione multicolor.

Il Jacqueline Kennedy Onassis Reservoir è il percorso ad anello che costeggia il lago e permette di ammirare il parco da diversi e coloratissimi punti di osservazione.

Il trenino del foliage – Canton Ticino e Italia

Attraversare il confine italo-svizzero a bordo di un treno panoramico in autunno è unesperienza assolutamente da non perdere. Il cosiddetto Trenino del foliage attraversa 52 km di boschi, vallate, paesini e collega la cittadina svizzera di Locarno a Domodossola. Percorrendo le Centovalli avrete la possibilità di ammirare una natura selvaggia e incontaminata e grazie al biglietto unico di a/r potrete effettuare una sosta in uno dei borghi presenti vicino alla ferrovia.

Lungo il percorso si trovano luoghi molto interessanti dal punto di vista storico, artistico e naturalistico. Potete approfittare della sosta per visitare Palagnedra, situato su un terrazzo naturale a 600 metri di altezza. A poca distanza dal villaggio si possono visitare il mulino e la diga della centrale elettrica.

Intragna è un delizioso borgo costellato di case antiche e palazzi signorili.

Santa Maria Maggiore è un borgo di grande fascino che ospita tre musei e numerosi eventi nel periodo autunnale e invernale. Tra i più famosi il Raduno Internazionale degli Spazzacamini, Fuori di Zucca e i mercatini di Natale.

Per il 2022 il trenino sarà in servizio dal 15 ottobre al 6 novembre ed è obbligatoria la prenotazione (per info clicca qui).

New England

Mi sono innamorata del fenomeno del foliage guardando un documentario sul New England. Credo sia in assoluto uno dei luoghi più belli dove vedere il foliage al punto che vengono organizzati veri e propri tour solo per andare alla scoperta di questo meraviglioso fenomeno naturale.

Il New England ricopre una superficie vastissima e comprende gli stati di Maine, Vermont, New Hampshire, Massachusetts, Rhode Island, Connecticut. La vegetazione varia in base al microclima di ogni zona e lo spettacolo del foliage sarà sempre differente a seconda dello stato che visiterete. Boschi di betulle, aceri, frassini, faggi e querce si susseguono a perdita docchio, intervallati da pittoreschi villaggi e fiumi.

Consultando i siti web del turismo dei vari stati ci sono calendari e statistiche che aiutano a organizzare meglio il tour alla ricerca dello sfondo perfetto da fotografare.

Il modo migliore per ammirare il foliage nel New England è sicuramente con un viaggio on the road. Noleggiando una macchina sarete completamente liberi di perdervi allinterno di questi dipinti naturali. Da non perdere una visita alla città di Boston e alla celeberrima Università di Harvard, unescursione in barca per avvistare le balene e una cena a base di aragosta del Maine!

Giappone

Il fenomeno del foliage in Giappone assume un carattere mistico. La natura assume i colori dellautunno e si amalgama alla perfezione con i templi. Da settembre a novembre lautunno esplode di colori dapprima a Sapporo fino ad arrivare a Osaka e Kyoto, passando per Sendai e Tokyo.

Raggiungibile con una gita in giornata da Tokyo, Nikko è un vasto parco nazionale con allinterno cascate, sentieri escursionistici e zone paludose.

Lo scenario autunnale offre il suo meglio in uno dei giardini più belli di tutto il Giappone, il giardino Kenrokuen di Kanazawa mentre uno dei luoghi simbolo del foliage è Tohoku, dove la natura regna incontaminata.

E come non citare Kyoto tra i luoghi più belli del Giappone dove vedere il foliage? Affascinante, misteriosa, elegante lantica capitale riesce ancora a stupire per la sua varietà cromatica nonostante la sovraesposizione turistica.

Qui trovate un interessante calendario del foliage in Giappone.

Canada

Vaste foreste e natura incontaminata rendono il Canada uno dei luoghi più belli dove vedere il foliage. Lautunno è una stagione molto amata qui: il clima è ancora mite prima delle rigide temperature invernali e permette di svolgere svariate attività outdoor. Sagre, feste di campagna e manifestazioni a tema contribuiscono a rendere speciale questo periodo. Da non dimenticare la zucca onnipresente che dona ancora più colore allautunno.

Nei parchi di Vancouver i colori dellautunno fanno da padroni, soprattutto nei Butchart Gardens, lo Stanley Park e il Queen Elizabeth Park.

NellOntario cè lAngolquin Park, classificato come uno dei luoghi migliori per ammirare il foliage in Canada. Si estende su una superficie di 7.653 chilometri quadrati e vanta ben 2400 laghi e 1200 chilometri di corsi dacqua.

Ma è a bordo del treno Algawa Canyon che avrete davvero la sensazione di essere totalmente immersi nei colori autunnali.

Imperdibili infine sono le immense foresti di aceri del Quebec le cui foglie si tingono di un rosso fiammeggiante.